REGOLAMENTO

CATEGORIE

Categoria Unica

E-Bike
Front

 

Categorie Maschili

Giovanissime Promesse (10-11)
Giovani Promesse (12-14)
Giovani Leve  (15-18)

ELITE SPORT (19-29 anni)

MASTER 1-2 (30-39 anni)

MASTER 3-4 (40-49 anni)

MASTER 5 e Over (50-65 e oltre)

 

Categorie Femminili

Giovanissime Promesse (10-11)
Giovani Promesse (12-14)
Giovani Leve  (15-18)

Adulte (19-65 anni e oltre)

ISCRIZIONI

Le iscrizioni devono pervenire entro le ore 24:00 del giorno 7 Settembre 2019.

Il primo giorno di gara. L’atleta che non sarà regolarmente iscritto non prenderà parte alla gara.

Nella mattinata della gara e nell’orario indicato sul programma verranno consegnati i numeri di ogni singolo Biker iscritto.

Il padellone dovrà essere applicato in maniera visibile sulla propria MTB (nella parte anteriore).

Affinché l’iscrizione sia valida questa deve essere registrata nella prima mattina di gara presso il gazebo dell’organizzazione @Castagneto Carducci, Piazza del Popolo.

INFORMAZIONI GENERALI

Numero massimo di partecipanti iscritti alla singola tappa 250 (duecentocinquanta).

Il podio verrà definito dal miglior tempo registrato nelle due manche (PS1 + PS2).

PARTENZA

Ogni biker partirà a 30 secondi di distanza dal precedente.

I concorrenti per le operazioni riguardanti la partenza dovranno seguire attentamente il via dettato dai cronometristi.

Il via nella gara verrà definito dalle qualifiche che si svolgeranno al mattino dopo le prove libere. Per i rispettivi orari di svolgimento, si prega di fare riferimento allla programmazione dell’evento.

ORDINE DI PARTENZA

Qualifiche

Ordine di partenza definito esclusivamente dal numero di tabella assegnato nella registrazione

Gara

Ordine di partenza definito dalla classifica della qualifica

Sarà comunque possibile prendere parte all’evento anche senza aver preso parte alla qualifica previa pre-iscrizione. Coloro che non prenderanno parte alla qualifica saranno i primi a partire durante la gara. L’ordine di partenza verrà assegnato dagli organizzatori.

IMPIANTO DI RISALITA

L’impianto di risalita costituito ad esempio da un servizio di furgoni sia per bikers che per MTB non è previsto o fornito dall’organizzazione.

Può essere utilizzato a proprio spese rispettando il codice della strada ma limitatamente per le prove libere. E’  vietato durante le qualifiche e le due PS, previa squalifica dalla gara.

COMPORTAMENTO DEI BIKER

I Biker dovranno dare prova di sportività in ogni occasione e lasceranno il passo a quelli più veloci, senza ostacolarne il sorpasso.

Se per un qualsiasi motivo un biker dovesse uscire dal percorso di gara, egli dovrà rientrarvi nello stesso punto preciso da cui è uscito, pena la squalifica dalla gara.

 

Se per un qualsiasi motivo un Biker sarà costretto a fermarsi sul percorso durante le prove ufficiali, dovrà immediatamente spostarsi dall’interno di esso e posizionarsi in modo da non intralciare la discesa degli altri Biker.

 

È vietato apportare modifiche al percorso, predisposto dagli organizzatori, da parte dei concorrenti. Gli atleti che non rispetteranno tale norma saranno esclusi dalla gara.

 

I Concorrenti che vedono la bandiera rossa agitata durante la gara, dovranno arrestarsi immediatamente. Il Biker che è stato fermato, appena è possibile, dovrà proseguire il suo tragitto e raggiungere il traguardo per chiedere l’autorizzazione, al Commissario d’arrivo, per una nuova partenza.

 

Ogni atleta è responsabile dello stato della propria bicicletta e delle proprie protezioni.

 

Durante ogni prova è obbligatorio rispettare le indicazioni delle Forze dell’Ordine che sono sempre prese nel rispetto della circolazione stradale e della sicurezza pubblica.

PRONTO SOCCORSO

Lungo il tracciato verranno dislocati gli operatori di pronto soccorso oltre agli operatori di pubblica sicurezza con strumenti appositi per bloccare la gara qualora questo si rendesse indispensabile.